Un pensiero rivolto a Teo – pt2

Il giorno 17 agosto è una sorta di spina nel fianco per tutti quelli che ti hanno conosciuto, perché invece di godersi una tipica giornata estiva magari al mare o in montagna, la si vive col dolore e con la mente piena zeppa di pensieri e supposizioni. Tante supposizioni come “ma se lui fosse ancora qua?”. E’ un giorno in cui la speranza viene un po’ a mancare: la tua voglia di vivere e riprendere la tua vita in mano era ciò che ti caratterizzava di più, fino all’ultimo momento non hai smesso di credere che prima o poi avresti sconfitto la malattia una volta per tutte nonostante le poche possibilità che i medici ti dicevano di avere, dovevi vincere per tutti quelli che non ce l’avevano fatta. Non hai mai abbassato la testa, nemmeno il giorno di maggio in cui ti diedero la notizia della recidiva. La tua forza di volontà è un esempio per tutti quelli che si scoraggiano subito davanti a piccoli ostacoli. Ovviamente, la tua mancanza è palpabile, non ci sono dubbi, ma finché il tuo ricordo rimarrà nei nostri cuori, è come se tu avessi vinto contro la leucemia.

Altri articoli

Sostienici con l’evento di Pasqua!

Acquistando la colomba Pasquale, sostieni l’Associazione Matteo Chiesa e i suoi progetti! Per ulteriori informazioni contattaci !

Sostienici!

Tramite l’acquisto del libro potrai dar seguito ai progetti di Matteo!

Intervista a Telecolor

Giovedì 17 settembre la nostra associazione ha avuto l’occasione di partecipare al programma “Laboratorio Salute” di Telecor. Se ti sei perso l’intervista,